About

Giuliano Rinaldo

Classe 1987, batterista della provincia di Venezia, metà veneto metà siculo. Ha il suo primo approccio alla musica tramite il progressive ed il rock consigliato dalla madre (Jethro Tull, Uriah Heep, Deep Purple, Janis Joplin). Desideroso di imparare a suonare lo strumento che più lo interessava, inizia lo studio della batteria a 13 anni con il Maestro Francesco Satini, i primi concerti a 15 anni con band locali e dopo un po’ di gavetta a 20 si iscrive, laureandosi 5 anni dopo in Popular Music, presso la MA 2000 Middlesex University, sede italiana di Bologna.

Saltare di roccia in roccia, senza mai cadere, con un bel peso sulle spalle, è più facile di quanto non sembri; non si può cadere quando si è presi dal ritmo della danza.

Jack Kerouac.

2 viaggi in Senegal lo portano a modificare il suo tracciato ritmico, fino a quel momento diligentemente occidentale, creando un linguaggio personale e funzionale in diversi stili musicali. Questo gli conferma la teoria che la diversità porta con sé il seme di qualcosa di nuovo e più grande di lui, forse anche più grande di tutti noi.

Don’t compromise yourself, you are all You’ve got.

Janis Joplin

Dopo diversi anni passati a suonare per lo più rock e pop in svariati progetti, entra a far parte della band Blue Elettrico, gruppo Fusion Jazz della provincia di Venezia all’attivo da oltre 30 anni. Specializza il suo suono e il portamento in questo campo seguendo i Maestri Billy Martin, Steve Gadd, Steve Smith, Will Kennedy, Omar Hakim e molti altri.

Impara tutto sulla musica e sul tuo strumento, poi dimentica tutto sia sulla musica che sullo strumento e suona ciò che la tua anima detta.
Charlie Parker

Attualmente disponibile per: sessioni di registrazione; arrangiamento di parti ritmiche; insegnante a più livelli di intensità – e dolore; Live previo poco tempo ma con spartiti alla mano.

Share:
© Giuliano Rinaldo - 2019